Uscito il libro sul Nordic Walking dell’istruttrice Angela Targa della Scuola Italiana

News — scritto da il 24 Aprile 2013

fotoE’ uscito proprio in concomintanza con il Convegno sulla salute di Montegrotto Terme (PD) e con la riunione dei Master Trainer nella stessa località, il libro di Angela Targa dal titolo Nordic Walking – una camminata davvero speciale -,  un volume di 32 pagine, dove Angela racconta il suo avvicinamento al Nordic Walking, inserendo nel racconto di pari passo anche le nozioni sulla tecnica più importanti, ma viste in una logica diversa da come la abbiamo sempre letta. Un altro mattone importante per la divulgazione della nostra disciplina.

Angela Targa è nata a Padova il 10 giugno 1963, ho due figlie, Veronica e Giorgia.  Dopo aver cambiato vari lavori ed essere passata da rappresentante di banchi motore, a call center, a cuoca, da alcuni anni è approdata nelle  scuole materne (lavoro per cui si è diplomata). L’amore della sua vita è sempre stata l’equitazione, in particolare quella western, che  ancora adora, malgrado gli impegni non gli  permettano di praticarla. Ultimamente si è aggiunto un altro amore: il Nordic Walking. E’ istruttrice di nordic walking della Scuola Italiana.

Di seguito la premessa al libro fatta da Pino Dellasega: 

foto angelaLa semplicità di un movimento fisico  come quello del nordic walking diventa prima una sfida, che con il passare delle ore diventa interesse ed infine passione. Un nordic walking come nessuno sin d’ora lo ha scritto, con Angela,  che sapientemente e semplicemente racconta un piccolo ma importante passaggio della sua vita, nato da un incontro con due bastoncini che in brevissimo tempo diventa uno stile di vita, una ragione e una missione da far conoscere ad altre persone.

Un racconto del suo avvicinamento al nordic walking che trova anche la sua parte tecnica, dalla quale il lettore potrà capire quali sono i passi importanti per chi si avvicina alla camminata nordica, cosa si deve fare  ma anche quello che non si deve, l’attrezzatura e l’abbigliamento, i benefici e gli esercizi, il tutto intrecciato nella storia. Il racconto è soprattutto l’esperienza che noi tutti abbiamo passato prima di condurre in modo corretto i bastoncini nelle nostre stupende camminate.

Grazie Angela per aver aggiunto un altro tassello a questa storia infinita, a questo esercizio fisico adatto a tutti, nato da una sfida di pochi,  che giorno dopo giorno diventa sempre più grande, con centinaia di migliaia di appassionati che hanno finalmente capito che per voler bene al proprio  fisico e alla propria mente basta camminare a passo di nordic walking.

Un libro, questo di Angela, che vi consiglio di leggere, con poche pagine ma con grandi e preziosi contenuti.

“ Non si vive per fare sport, ma si fa sport per vivere meglio”. (Pino Dellasega)

                                                                                           



Tags: , , , ,

    1 Commento

  • MIRIAM CALZA' ha detto:

    angela carissima,complimenti e naturalmente ne vorrei uno con dedica.
    ed è certo si fa sport per vivere meglio.
    solo e sempre nordic walking quando cammino dimentico tutto grazie di esistere!!!!!
    ciaoooooooooooooooo
    Miriam

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback
Nordic Walking Time su Facebook

Le nostre foto su Flickr

    DSCN0928DSCN0898DSCN0862DSCN0806DSCN0779DSCN0768DSCN0813DSCN0751DSCN0746DSCN0728DSC_0672DSCN0693DSCN0678DSC_0735DSCN0658DSC_0700DSCN0605DSC_0667DSC_0737DSC_0663