RICORDANDO UN AMICO: Riccardo SIMON

News — scritto da il 2 settembre 2008

p9022751.jpgIl mondo del Nordic Walking piange un suo istruttore ma soprattutto un amico. Riccardo  SIMON 43 anni di San Martino di Castrozza dove viveva e svolgeva la sua attività di maestro di sci ed istruttore di nordic walking, oltre che a gestire con la moglie Anna lo Sky residence.

Riccardo, uomo di grande iniziativa era un grande sportivo e praticava lo sci, sci alpinismo, telemark e nordic walking. Nella camminata con i bastoncini aveva creduto da subito fondando una scuola a San Martino di Castrozza con altri capaci istruttori e promuovendo con passione ed esperienza questa bellissima disciplina a valligiani e turisti. Esperto alpinista aveva scalato le pareti delle Pale di San Martino su diverse vie.

Domenica 31 agosto, mentre affrontava con il figlio quattordicenne Rolando la via Langes sul Gran Pilastro, ha perso l’appiglio precipitando per circa 10 metri e l’urto sulla roccia gli è stato fatale. Sono stato oggi a San Martino a darli un ultimo saluto e a fianco del feretro vi era ancora il libro aperto sulla pagina che descriveva tecnicamente le difficoltà della via Langes, che Riccardo con il figlioletto avevano sfogliato la sera prima. Ancora una volta viene da farsi la stessa domanda: “ma perché proprio un uomo buono come lui,  con tanti uomini malvagi che ci sono in giro?”.cristo-pensante-il-viso.jpg

Domani ai funerali, quando il feretro di Riccardo uscirà dalla Chiesa di San Martino e passerà davanti al Cristo Pensante, che si trova lì esposto,  sono certo che anche il pensiero del Cristo sarà simile al nostro.

Nordicwalkingtime e tutti gli istruttori e appassionati di nordic walking si uniscono al dolore della moglie Anna e dei suoi tre figlioli per la grave perdita di un amico e di un collega. Abbiamo comunque la certezza che Riccardo continuerà a camminare in montagna in spazi molto più ampi e belli. Grazie Riccardo  di averci dato la possibilità di conoscerti.  (Pino Dellasega)



    11 Commenti

  • pietro del bino ha detto:

    ho avuto anch’io la fortuna di conoscere Riccardo ,oggi piango la morte di un uomo vero, sempre allegro simpatico e cortese , mi rimane nel cuore il suo sorriso da uomo delle montagne , sono anche sicuro che come avete scritto sta camminando e sciando in posti bellissimi.
    ciao Ricky!

  • Gigi Lombardi ha detto:

    Ho conosciuto Ricardo nel suo Residence a San Martino…Ricordo con piacere le piacevolissime chiaccherate serali con lui e con sua moglie Anna…logicamente si parlava di montagna, di Nordic Walking e di quanto la nostra passione comune ci entusiasmava…Veramente una gran perdita…
    Ciao Ricardo….

    Gigi Lombardi . Ist. ANWI

  • Fabio Moretti ha detto:

    Gigi, ti ringraziamo e ci fanno piacere le parole che hai lasciato per un amico di tutti a testimonianza di come la passione e l’amicizia non conoscono bandiere.
    Io non ho avuto la fortuna di conoscere Riccardo ma sabato, in occasione del Nordic Walking Festival durante la camminata che lungo la Val Venegia ci portava verso la Baita Segantini, nel punto più alto e sotto il Cimon della Pala avvolto dal solito cappello di nuvole, il mio pensieri si è rivolto a lui che su quella montagna ha deciso di salutare tutti. Dopo pochi istanti un raggio di sole è uscito fuori dalla coltre di nubi come se mi avesse sentito e mi avesse voluto salutare. Ancora adesso mi vengono i brividi solo nel raccontarlo…
    Ciao Riccardo.

  • walter ha detto:

    Attonito e sconvolto dalla notizia, da aspirante maestro di sci anni 90 e appartenente alla squadra di soccorso alpino CC di lecco e valgardena anni 80, rivolgo un pensiero a questo ragazzo coetaneo che conoscevo nell’ambiente dello sci di San Martino, accompagnato da una preghiera che sicuramente coloro che hanno praticato la montagna e la praticano la conoscono “Dio delle Cime”
    Ciao Riccardo

  • ANNA ha detto:

    CIAO RICKY!! HAI LASCIATO SENZA PAROLE TUTTI I TUOI AMICI E A NOI CI HAI TOLTO IL RESPIRO!!! MA QUANDO GUARDO IL GRAN PILASTRO CREDO CHE SE AVESSI POTUTO SCELGLIERE DI MORIRE IN QUALCHE LUOGO….AVRESTI SCELTO PROPRIO QUELLO!!! E LI’ PER NOI ADESSO SEI; DA LI’ CI GUARDI E DA LI’ CI PROTEGGI!!! NON MI BBANDONARE NEL CRESCERE I NOSTRI FIGLI:TU COSI’ FORTE E GENEROSO SO CHE SARAI CON ME’ SEMPRE! NON TI DELUDEREMO. CONTINUA A CAMMINARE SULLE TUE MONTAGNE ….CAMMINA,CAMMINA FINCHE’ UN GIORNO CI INCONTREREMO!! TI AMO PIU’ DI PRIMA!!!!!!!!!! ANNA

  • Pino Dellasega ha detto:

    Ciao Anna,
    sono certo che Riccardo d’ora in avanti camminerà al vostro fianco e vi accompagnerà sempre. Se potessimo comprendere il segreto e il significato della vita forse affronteremo questi momenti con maggior serenità, ma credo che tu lo abbia già compreso perchè te lo ho letto negli occhi davanti al feretro di Riccardo.
    Lo scorso marzo, mentre assistevo a Roma, ai funerali di Chiara Lubich, hanno intonato una canzone di cui ti allego le parole:

    “””””””So che sei qui in questo istante, so che sei qui dentro di me, abiti qui in questo niente ed io lo so che vivi in me. Che mai dirò al mio Signore che mai dirò tutto tu sai, ti ascolterò nel mio silenzio e aspetterò che parli tu. E mi dirai cose mai udite, mi parlerai del Padre, mi colmerai d’amore, riscoprirò chi sei. Io sento in me la tua pace, la gioia che tu solo dai, attorno a me io sento il cielo, un mondo di felicità. Non conta più lo spazio e il tempo, è scesa qui l’eternità. Cosa sarà il Paradiso, cosa sarà la vita, sarai con noi per sempre, sempre, tu tutto in noi, noi in te.””””””””

    Forse è proprio così, ognuno di noi è su questa terra solo per una breve visita e non sappiamo il perchè.
    (Pino)

  • DEBORA ha detto:

    OGNI VOLTA CHE PENSO A RICCARDO NON RIESCO A REALIZZARE IL FATTO CHE LUI E’ VOLATO IN CIELO. HO CONOSCIUTO RICCARDO FIN DA BAMBINA E NON DIMENTICHERO’ MAI IL SUO SORRISO, LA SUA VOGLIA DI VIVERE E LA SUA ALLEGRIA CHE TRASCINAVA TUTTO E TUTTI. IL MIO PENSIERO OLTRE A RICCARDO VA AD ANNA GRANDE PILASTRO DI RICCARDO!!
    Debora

  • Cinzia, Massimo e Beatrice ha detto:

    Abbiamo conosciuto Riccardo, Anna e i loro cari ragazzi durante le nostre vacanze a S. Martino. Portiamo nei nostri cuori il ricordo di una famiglia serena e molto affiatata. Siamo affranti per la scomparsa di Ricky, ma vogliamo che la sua famiglia sappia che lui ci sarà sempre e sempre li proteggerà.
    Ciao Riccardo!

    Cinzia, Massimo e Beatrice (BO)

  • cecilia ha detto:

    sono ormai passati sei mesi e il vuoto che c’è dentro di noi pian piano si veste. Mi guardo intorno vedo e sento che molti di noi vorremmo incontrarlo ancora, beh, io gli parlo spesso e conto ancora su di lui. Sono certa che ciò che ci ha lasciato può ancora far parte della nostra vita fin tanto che crederemo ancora in lui e nell’amore che ha dimostrato per le cose sane anche se toste. Che l’ultimo suo messaggio ci rimanga per sempre nel cuore! la Ceci.

  • EDOARDO ha detto:

    ci manchi Ricky!! 🙁

  • EDOARDO ha detto:

    Settimana scorsa siamo venuti a salutarti a San Martino..
    Il tuo sorriso ancora risplende felice davanti alle immense montagne,
    Le tute sono cambiate, ma ancora mi sembra di vederti tra i maestri sciatori,
    Nell’azzurro del cielo, nel bianco della neve e nel verde degli alberi ti ricordo..
    Ciao Ricky!

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback
Nordic Walking Time su Facebook

Le nostre foto su Flickr

    DSCN0928DSCN0898DSCN0862DSCN0806DSCN0779DSCN0768DSCN0813DSCN0751DSCN0746DSCN0728DSC_0672DSCN0693DSCN0678DSC_0735DSCN0658DSC_0700DSCN0605DSC_0667DSC_0737DSC_0663