Feltre (BL) Affrontiamo insieme la malattia oncologica

Eventi e Manifestazioni — scritto da il 11 maggio 2013

IMG_0442“AFFRONTIAMO INSIEME LA MALATTIA ONCOLOGICA”.

Per la Scuola Italiana Nordic Walking è stato un onore l’essere  stati chiamati  a relazionare su questo tema  al congresso tenuto a Feltre il 16.03.2013  organizzato dall’ADOS  ITALIA (Associazione Nazionale  Donne Operate al Seno)Sezione di Feltre presieduta dalla Sig.ra Prisca Perenzin.

Erano presenti   il Consigliere Regionale   dott. Dario Bond e le autorità Comunali rappresentate dal Dott. Angelo Bellumat.

foto andosLa SINW era rappresentata  dagli istruttori  Della Caneva Renza e Dalla Corte dott. Giuseppe.

E’ stata la conclusione,anzi la “ripartenza” di  una collaborazione iniziata nel settembre 2012 con  il corso  tenuto a tutta la sezione ,(37 persone)dagli stessi istruttori.

Dopo una prima disamina della tecnica  del NW  affrontata dall’istruttrice Renza Della Caneva,  il dott. Giuseppe Dalla Corte ha relazionato sul tema  “ Attività Fisica (AF) e malattia oncologica”. Vi è evidenza che il Feltrino è una  delle zone a maggior frequenza di neoplasia del Veneto. Non fa eccezione la patologia oncologica   al seno.  Proprio in quest’ ottica   si voleva dimostrare  con dati della letteratura medica e con   l’ esperienza  personale  che l’attività fisica   è un modo per affrontare alcune importanti complicanze della malattia. Sono state prese  in esame la prevenzione, il linfedema, la fatigue (stanchezza), la patologia foto andos 001della spalla,  la depressione  e valutato quali vantaggi può fornire  la camminata nordica proprio per le sue caratteristiche  tecniche. Il take home message  è stato chiaro: fare attività fisica,in particolare NW,  durante la malattia  aiuta  tutte le donne ad affrontare il percorso verso la guarigione  perché dà la possibilità di incanalare  i pensieri  negativi  ed affrontare  con un diverso spirito i problemi  che via via si pongono. Ne è seguito il dibattito al termine del quale   l’istruttrice Renza ha  espresso  il sentimento  comune  che  questa esperienza ha arrichito molto  di più  gli istruttori della SINW.E’ ripartita  così  una importante collaborazione tra la SINW e l’ANDOS sezioni di Feltre.

Dalla Corte dott. Giuseppe

Della Caneva Renza

Congratulazioni agli organizzatori, docenti e partecipanti da parte della grande famiglia della Scuola Italiana Nordic Walking.

 

 


Tags: , , , , ,

    2 Commenti

  • rita papa ha detto:

    Tre anni fa sono stata operata per un tumore al seno. mi sono stati asportati, oltre un seno, tutti i linfonodi. mi è stato consigliato di non praticare questo tipo di sport in quanto l’appoggio della racchetta per terra può causare dei traumi alla parte operata.
    Vorrei sapere se questo sia possibile visto che voi ne consigliate comunque la pratica.
    Grazie.

  • Giuseppe dalla corte ha detto:

    Ciao Rita. Cercherò di rispondenti in base alle notizie cliniche che mi hai fornito.tralascio ogni considerazione sui molti studi che consigliano l’attivitá fisica nelle donne operate al seno( es.camminare ,andare in bicicletta ),passando subito alla attivitá del NW. Primo:Iniziano gli studi nelle donne operate al seno; il primo é stato fatto per dimostrare che il NW migliora la attività cardiaca.secondo: In una importante clinica della Carinzia(Austria)specializzata nel trattamento del linfedema ( complicanza nelle donne operate al seno)viene consigliata come attività fisica.Terzo: Io stesso durante il corsi fatti per la sezione ANDOS di Feltre non ho riscontrato problematiche. Ovviamente il gesto degli arti superiori non era mai esasperato,la spalla veniva mossa con gradualitá e una maggior enfasi era posta per il movimento della mano sfruttando l’effetto pompa muscolare. L’attivitá era sospesa se compariva dolore e ripresa in un secondo momento.In base a queste considerazioni e non conoscendo la tua situazione clinica attuale e chi Ti ha sconsigliato il NW ,Ti consiglio di risentire uno specialista ( es un fisiatra in collaborazione con l’oncologo) per valutare se vi sono davvero delle controindicazioni a questa attivitá fisica per la tua situazione clinica. Se avrai un parere favorevole affidati a un nostro istruttore per imparare correttamente il gesto atletico;non fare il fai da te. Ciao. In bocca al lupo…è fammi sapere.
    Dalla corte dott. Giuseppe

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback
Nordic Walking Time su Facebook

Le nostre foto su Flickr

    DSCN0928DSCN0898DSCN0862DSCN0806DSCN0779DSCN0768DSCN0813DSCN0751DSCN0746DSCN0728DSC_0672DSCN0693DSCN0678DSC_0735DSCN0658DSC_0700DSCN0605DSC_0667DSC_0737DSC_0663